PETA e World of Warcraft contro il massacro delle foche!

7 aprile 2009

Anche un videogioco può mettersi dalla parte delle piccole foche massacrate per le loro pelli e per far felici ricche signore dell’alta società.

La Peta (People for Ethical Treatment of Animals) è una organizzazione che da anni si batte per la difesa degli animali e nel caso specifico è attiva contro il massacro incondizionato di cuccioli di foche in Canada. Ogni anno infatti in questo paese vengono brutalmente uccisi (con violenti colpi alla testa) questi animali per alimentare il commercio delle pelliccie.

L’idea è stata quella di utilizzare un mezzo che potesse raggiungere molti giovani (che normamente non guardano i telegiornali) e sensibilizzarli facendogli conoscere quello che succede.

L’evento avrà luogo (virtualmente) il prossimo 11 aprile 2009 alle 13.00 sul server WhisperWind. Chiunque avesse un personaggio di almeno livello 70 potrà recarsi nella zona Howling Fjord a Northrend ed ingggiare una battaglia contro i cacciatori di foche. E’ strato anche prodotto un video di presentazione dell’evento, ironico e incisivo.

L’iniziativa è interessante perchè vuole raggiungere un target che troppo spesso è avulso da temi di questo genere utilizzando un mezzo che proprio queste persone amano e frequentano giornalmente. Speriamo che tutto questo serve a permetta di interrompere questo inutile quanto terribile massacro.

Fonti
Multiplayer.it
Blog Peta2
Peta

Annunci